florealpolla: (cla - pattino ghiaccio)
Alla faccia di chi mi vuol male! Tiè!
firmato: Evgeni Plushenko




my sergei

Jul. 13th, 2010 09:54 pm
florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)

Oggi ho consegnato le prime 5 tavole di Kiss & Ice.
/me fa la ola

Sono passati i primi momenti di panico totale, di tensione, di confusione. Una volta immersa nel lavoro ho ritrovato la gioia di raccontare e disegnare e, wow, stavolta faccio davvero entrambe le cose! Fortunatamente mio fratello mi sta dando una grossa mano, o probabilmente non sarei così tranquilla.
A dire il vero adesso aspettiamo il primo imput dall'editor, teniamo le dita incrociate, e speriamo non abbia niente da ridire sul lavoro. Ecco, questo è un qualcosa che mi mette ansia.
Le tavole sono leggermente diverse da quelle presentate.
Sono più belle. Ma meno shojo della prima versione. La protagonista è meno pacioccosa, pur restando in character.
Gli andrà bene? Non gli andrà bene?
Ho anche cambiato il suo style... mi è venuto naturale metterle gli anfibi, una giacca militare e una minigonna. Un po' più yeah e meno pucciola.
La trovo anche più simpatica della precedente. Spero davvero che piacciano, altrimenti mi sentirete piangere a dirotto, anche perchè di rifare quelle benedette tavole per la 494782758976983 volta, non ne ho proprio voglia!

EDIT: E le tavole sono state approvate nel frattempo! YAYYYYYYYYYY!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Nel frattempo è arrivato My Sergei, scritto da Ekaterina Gordeeva in memoria del suo compagno e marito Sergei Grinkov.
Gordeeva/Grinkov erano la mia coppia di artistico preferita negli anni 80/90. Poi Sergei nel 1995 all'età di 28 anni morì a causa di un infarto, durante un allenamento. La notizia fu un vero shock ai tempi, e il primo pensiero di ogni fan e appassionato di pattinaggio andò ad Ekaterina, rimasta sola con una bambina piccola. Avevano portato sul ghiaccio non solo la loro bravura ma anche il loro amore, evidente in ogni passaggio, in ogni carezza e in ogni abbraccio. Il loro amore era qualcosa che li rendeva unici.
Il libro, scritto qualche anno dopo da Ekaterina, è straziante, soprattutto nelle prime pagine, dove la giovane russa deve confrontarsi con la consapevolezza di essere rimasta sola. Fortunatamente il libro prosegue con i ricordi più gioiosi, della loro storia, della loro carriera e del loro amore. Un grande ritratto di una coppia che ha segnato il mondo del pattinaggio, ma soprattutto di una donna innamorata che troppo presto ha perduto il compagno della sua vita.



yay )

my sergei

Jul. 13th, 2010 09:54 pm
florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)

Oggi ho consegnato le prime 5 tavole di Kiss & Ice.
/me fa la ola

Sono passati i primi momenti di panico totale, di tensione, di confusione. Una volta immersa nel lavoro ho ritrovato la gioia di raccontare e disegnare e, wow, stavolta faccio davvero entrambe le cose! Fortunatamente mio fratello mi sta dando una grossa mano, o probabilmente non sarei così tranquilla.
A dire il vero adesso aspettiamo il primo imput dall'editor, teniamo le dita incrociate, e speriamo non abbia niente da ridire sul lavoro. Ecco, questo è un qualcosa che mi mette ansia.
Le tavole sono leggermente diverse da quelle presentate.
Sono più belle. Ma meno shojo della prima versione. La protagonista è meno pacioccosa, pur restando in character.
Gli andrà bene? Non gli andrà bene?
Ho anche cambiato il suo style... mi è venuto naturale metterle gli anfibi, una giacca militare e una minigonna. Un po' più yeah e meno pucciola.
La trovo anche più simpatica della precedente. Spero davvero che piacciano, altrimenti mi sentirete piangere a dirotto, anche perchè di rifare quelle benedette tavole per la 494782758976983 volta, non ne ho proprio voglia!

EDIT: E le tavole sono state approvate nel frattempo! YAYYYYYYYYYY!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Nel frattempo è arrivato My Sergei, scritto da Ekaterina Gordeeva in memoria del suo compagno e marito Sergei Grinkov.
Gordeeva/Grinkov erano la mia coppia di artistico preferita negli anni 80/90. Poi Sergei nel 1995 all'età di 28 anni morì a causa di un infarto, durante un allenamento. La notizia fu un vero shock ai tempi, e il primo pensiero di ogni fan e appassionato di pattinaggio andò ad Ekaterina, rimasta sola con una bambina piccola. Avevano portato sul ghiaccio non solo la loro bravura ma anche il loro amore, evidente in ogni passaggio, in ogni carezza e in ogni abbraccio. Il loro amore era qualcosa che li rendeva unici.
Il libro, scritto qualche anno dopo da Ekaterina, è straziante, soprattutto nelle prime pagine, dove la giovane russa deve confrontarsi con la consapevolezza di essere rimasta sola. Fortunatamente il libro prosegue con i ricordi più gioiosi, della loro storia, della loro carriera e del loro amore. Un grande ritratto di una coppia che ha segnato il mondo del pattinaggio, ma soprattutto di una donna innamorata che troppo presto ha perduto il compagno della sua vita.

florealpolla: (cat - con amici così)
... [livejournal.com profile] falena84, che domenica ho tediato con un documentario francese su Stéphane Lambiel.
A dire il vero ha finito per invaghirsi di Stéphane...

... o meglio, di una sua parte anatomica in particolare.



/fugge via correndo prima che l'Elisa la acchiappi e la faccia a strisce

E il video! Così puoi vederti la routine finita!
:)

florealpolla: (cat - con amici così)
... [livejournal.com profile] falena84, che domenica ho tediato con un documentario francese su Stéphane Lambiel.
A dire il vero ha finito per invaghirsi di Stéphane...

... o meglio, di una sua parte anatomica in particolare.

/fugge via correndo prima che l'Elisa la acchiappi e la faccia a strisce
:)
florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
Un piccolo omaggio al mitico Plushy e al suo ultimo programma, Mack The Knife.
Potete vederlo qui, se vi va.

florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
Un piccolo omaggio al mitico Plushy e al suo ultimo programma, Mack The Knife.
Potete vederlo qui, se vi va.

florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
pant pant... quindicesima fila... pant pant, ma quanto **** siamo in alto?



babuuuuu )
florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
pant pant... quindicesima fila... pant pant, ma quanto **** siamo in alto?



babuuuuu )
florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
La prima cosa che ho detto ieri mattina aprendo un occhio impastato di sonno, è stata:
- ...prossima volta vojo la bandiera americana...
Rosanna, che ha dormito da me, si mette a ridere ed io biascico: - ..per Davis/White.

Il bello del pattinaggio è che raramente fai il tifo per il pattinatore o la coppia della tua nazione, è più probabile ritrovarsi a tifare per i russi, i francesi, gli americani o i giapponesi.
Insomma, per gli atleti che ti colpiscono di più, che lasciano un segno non solo nel ghiaccio ma anche nel tuo cuore. Ho urlato per i Kerr, ho tifato per gli italiani, ho esultato per gli americani e anche per i canadesi. Ho applaudito i russi anche se non mi hanno esaltato. Ho scoperto nuove coppie ancora giovani. Abbiamo lasciato pezzi di ugola sulle gradinate del Palavela e ci siamo scorticate le mani a furia di seguire il ritmo e applaudire gli atleti. Devo dire che, nonostante tutto, il Palavela di Torino è stato grandioso e molto sportivo. Ha tirato giù il soffitto con un tifo da "finale di calcio Coppa del Mondo", e ha incoraggiato tutti gli atleti, di qualunque nazionalità fossero.

Anche se... giovedì siamo state molto patriottiche, a dire il vero, anche perchè per una volta tanto siamo molto forti sia nella danza, nell'artistico che nell'individuale maschile con Samuel Contesti (non per niente mi è partita l'ugola dopo aver lanciato un urlo belluino di incoraggiamento a quest'ultimo, coff coff).
Eravamo persino munite di bandiere italiane. Mòòòò!
(noterete che non dico niente sull'individuale femminile. Non l'avevate notato? Ve lo faccio notare io. :P)

cucù, cucù, tirittìrittittì )
florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
La prima cosa che ho detto ieri mattina aprendo un occhio impastato di sonno, è stata:
- ...prossima volta vojo la bandiera americana...
Rosanna, che ha dormito da me, si mette a ridere ed io biascico: - ..per Davis/White.

Il bello del pattinaggio è che raramente fai il tifo per il pattinatore o la coppia della tua nazione, è più probabile ritrovarsi a tifare per i russi, i francesi, gli americani o i giapponesi.
Insomma, per gli atleti che ti colpiscono di più, che lasciano un segno non solo nel ghiaccio ma anche nel tuo cuore. Ho urlato per i Kerr, ho tifato per gli italiani, ho esultato per gli americani e anche per i canadesi. Ho applaudito i russi anche se non mi hanno esaltato. Ho scoperto nuove coppie ancora giovani. Abbiamo lasciato pezzi di ugola sulle gradinate del Palavela e ci siamo scorticate le mani a furia di seguire il ritmo e applaudire gli atleti. Devo dire che, nonostante tutto, il Palavela di Torino è stato grandioso e molto sportivo. Ha tirato giù il soffitto con un tifo da "finale di calcio Coppa del Mondo", e ha incoraggiato tutti gli atleti, di qualunque nazionalità fossero.

Anche se... giovedì siamo state molto patriottiche, a dire il vero, anche perchè per una volta tanto siamo molto forti sia nella danza, nell'artistico che nell'individuale maschile con Samuel Contesti (non per niente mi è partita l'ugola dopo aver lanciato un urlo belluino di incoraggiamento a quest'ultimo, coff coff).
Eravamo persino munite di bandiere italiane. Mòòòò!
(noterete che non dico niente sull'individuale femminile. Non l'avevate notato? Ve lo faccio notare io. :P)

cucù, cucù, tirittìrittittì )
florealpolla: (plushy pattini)
Medaglia di Bronzo per Federica Faiella e Massimo Scali, vinta pochi minuti fa. Il Palavela di Torino ha rischiato di franare sotto il tifo da stadio che si è scatenato durante la loro performance.
Da togliere il fiato, come sempre.
:)



photo credits: daylife
florealpolla: (plushy pattini)
Medaglia di Bronzo per Federica Faiella e Massimo Scali, vinta pochi minuti fa. Il Palavela di Torino ha rischiato di franare sotto il tifo da stadio che si è scatenato durante la loro performance.
Da togliere il fiato, come sempre.
:)



photo credits: daylife
florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
Ma in compenso...



Giovedì prossimo a Torino, ai mondiali di pattinaggio! Vedrò nuovamente Plushenko e stavolta in una gara (vedrò è una parola un po' forte dato che gli unici posti rimasti sono quelli in piccionaia)! E ci sarà Joubert, e poi Contesti e i giapponesi.. wiiiiiii!!!! E nel pomeriggio la danza originale, Davis/White dal vivo e poi i nostri italiani!
Yayyyyyy! ^_^



florealpolla: (cla-pattino ghiaccio)
Ma in compenso...



Giovedì prossimo a Torino, ai mondiali di pattinaggio! Vedrò nuovamente Plushenko e stavolta in una gara (vedrò è una parola un po' forte dato che gli unici posti rimasti sono quelli in piccionaia)! E ci sarà Joubert, e poi Contesti e i giapponesi.. wiiiiiii!!!! E nel pomeriggio la danza originale, Davis/White dal vivo e poi i nostri italiani!
Yayyyyyy! ^_^



florealpolla: (plushy pattini)
Argh, battuto per 1, 31 punti.
Joubert mi arriva sedicesimo (wot?) Plushy secondo. Karma negativo a Vancouver?
Vabbeh, che Lysacek è davvero bravo, però... insomma, Plushenko?

Ho appeno visto entrambi i programmi.
Lysacek è bravo, sì, ma rimane comunque un po' freddino... contro Plushy non c'è storia.
Avrà anche vinto l'oro, ma non c'è paragone, per me almeno.
L'emozione e la passione che Plushenko trasmette sul ghiaccio ti trascina dall'inizio alla fine. Ci sarà stata qualche sbavatura sui salti, ma il programma è stato epico come sempre. Checchè ne dicano, comunque Plushy un signore, quando ha visto che aveva vinto solo la medaglia d'argento. Ha sorriso e mandato un bacio in telecamera. Lo adoro.
:)

florealpolla: (plushy pattini)
Argh, battuto per 1, 31 punti.
Joubert mi arriva sedicesimo (wot?) Plushy secondo. Karma negativo a Vancouver?
Vabbeh, che Lysacek è davvero bravo, però... insomma, Plushenko?

Ho appeno visto entrambi i programmi.
Lysacek è bravo, sì, ma rimane comunque un po' freddino... contro Plushy non c'è storia.
Avrà anche vinto l'oro, ma non c'è paragone, per me almeno.
L'emozione e la passione che Plushenko trasmette sul ghiaccio ti trascina dall'inizio alla fine. Ci sarà stata qualche sbavatura sui salti, ma il programma è stato epico come sempre. Checchè ne dicano, comunque Plushy un signore, quando ha visto che aveva vinto solo la medaglia d'argento. Ha sorriso e mandato un bacio in telecamera. Lo adoro.
:)

evvai!

Feb. 17th, 2010 10:53 am
florealpolla: (plushy pattini)
Ieri notte Plushenko ha vinto lo short program con un punteggio di 90.85! /me fa la ola
Dopo 4 anni lontano dall'agonismo, Plushenko è tornato alla grande! :)
Ora è tutto da vedere con la prossima gara, dato che Lisacek e Takahashi sono dietro solo di pochissimi punti.
Forza Plushy!

evvai!

Feb. 17th, 2010 10:53 am
florealpolla: (plushy pattini)
Ieri notte Plushenko ha vinto lo short program con un punteggio di 90.85! /me fa la ola
Dopo 4 anni lontano dall'agonismo, Plushenko è tornato alla grande! :)
Ora è tutto da vedere con la prossima gara, dato che Lisacek e Takahashi sono dietro solo di pochissimi punti.
Forza Plushy!

florealpolla: (plushy kiss)
Stasera scendono in pista gli ometti per il loro programma corto
Buona fortuna allo Zar del Ghiaccio. ^^

Profile

florealpolla: (Default)
florealpolla

April 2013

S M T W T F S
 123456
78910111213
14151617 181920
21222324252627
282930    

Tags